110_342dbc08c01bd359ffa392e054415154.jpg

Le sorprese taciute del Governo Renzi!

Mentre i pennivendoli leccaculo e vigliacchi, asserviti al regime massone e bilderberghino, continuano a cantare ed a tessere le lodi dell’esecutivo illegittimo targato Renzi, l’ex concorrente de “La Ruota della Fortuna” ci ha lasciato un bel ricordo delle vacanze pasquali!

110_fe9d3e71e744fe8146a1f554b0227315.jpg

Se l’economia reale (cioè la gente) perde, è sempre perché la finanza vince

La finanza e l’economia reale sono due mondi a parte, lontanissimi tra loro anche se vengono fatti passare per attigui, quasi complementari, addirittura indispensabili l’uno all’altro. La finanza, di riffa o di raffa, non è altro che speculazione, mentre l’economia reale, almeno nella sua accezione più pura e idealistica, può fornire alcuni benefici agli esseri umani (in realtà non è così, ma userò questa linea di pensiero per portare avanti il discorso).

110_45904a488bf74ef4e67c1433cbdb744b.jpg

Grillo/Casaleggio: una manipolazione sempre più sofisticata…

Il sospetto che ci sia una manipolazione molto sofisticata dietro il progetto grillo/casallegio purtroppo si fa sempre più consistente…..(tanti indizi ..che rasentano la forza di prove) Una tra tutte il voto contro le cure compassionevoli!!!!
Lui è un potente influencer ……. (grillo) tipica droga per democrazia che controlla la sua base ingannandola e facendogli credere che decide da sola dopo che lui li ha sostanzialmente condizionati….

110_c38fffe5987f364ee11b0bbe91faa664.jpg

Dalla questione evoluzionista a quella ontologica a monte dell’origine delle specie

La teoria darwinistica dell’evoluzione e dell’origine delle specie afferma che gli organismi viventi, riproducendosi, sviluppino mutazioni casuali, e che la lotta per la sopravvivenza e la procreazione selezioni le mutazioni migliorative e deselezioni quelle peggiorative, sicché si ha un’evoluzione adattativa che produce specie nuove e continuo progresso delle specie.

110_05d6037d940ee1754e94f57db5d84d74.jpg

Socialismo distributivo per i ricchi – Mercato per tutti gli Altri!

Poco tempo fa furono portate all’attenzione del mondo le tensioni tra Obama ed il Congresso (l’equivalente del nostro Parlamento) per ottenere l’autorizzazione ad elevare l’indebitamento degli Stati Uniti fino a 16.400 miliardi di dollari, cifra superiore di circa duemila miliardi al PIL di questo Paese!
Questo ulteriore prestito da parte della FED di 2500 miliardi di dollari era necessario per evitare il default (fallimento) degli USA.

110_e1ef03c7b4ebfbcc818f2cd22c885cc5.jpg

Dietro l’angolo il nuovo scherzetto di Renzi per i risparmiatori

Renzi pur di mantenere la promessa degli 80 euro in busta paga sembra essere disposto anche a dei piccoli trucchetti in cui potrebbero incorrere i malcapitati risparmiatori italiani.

110_d642e133ed6a087e5ae263f7e84f815c.jpg

L’ambasciatore russo all’Onu incolpa gli Usa della radicalizzazione del conflitto ucraino

Nel corso di un’intervista rilasciata al canale televisivo Rossiya 24, l’ambasciatore russo alle Nazioni unite, Vitaly Churkyn, ha accusato gli Stati Uniti di aver perseguito scientificamente la radicalizzazione del conflitto politico in Ucraina, investendo 5 milioni di dollari nel rovesciamento violento del governo legittimo.

110_a5b22033433c59b34378b74a44cfb6ba.jpg

Più servizi sociali per tutti

Solo a Berlusconi poteva riuscire l’impresa di trasformare un evento negativo come quello della sua condanna ai servizi sociali in una grande trovata pubblicitaria che potrebbe portare anche molti voti a casa F.I..

110_2c35050164339dc4f8aa5dd2d1cf5c2f.jpg

Massiccio invio di soldati Usa in Polonia e negli Stati baltici

Nei prossimi giorni, sullo sfondo delle crescenti tensioni tra Russia e Ucraina, seicento soldati statunitensi saranno inviati in Polonia e nei Paesi baltici. Un’ulteriore riprova del fallimento degli accordi di pace faticosamente raggiunti al vertice di Ginevra appena la scorsa settimana.

110_2c35050164339dc4f8aa5dd2d1cf5c2f.jpg

Massiccio invio di soldati Usa in Polonia e negli Stati baltici

Nei prossimi giorni, sullo sfondo delle crescenti tensioni tra Russia e Ucraina, seicento soldati statunitensi saranno inviati in Polonia e nei Paesi baltici. Un’ulteriore riprova del fallimento degli accordi di pace faticosamente raggiunti al vertice di Ginevra appena la scorsa settimana.

110_2c35050164339dc4f8aa5dd2d1cf5c2f.jpg

Massiccio invio di soldati Usa in Polonia e negli Stati baltici

Nei prossimi giorni, sullo sfondo delle crescenti tensioni tra Russia e Ucraina, seicento soldati statunitensi saranno inviati in Polonia e nei Paesi baltici. Un’ulteriore riprova del fallimento degli accordi di pace faticosamente raggiunti al vertice di Ginevra appena la scorsa settimana.

110_2c35050164339dc4f8aa5dd2d1cf5c2f.jpg

Massiccio invio di soldati Usa in Polonia e negli Stati baltici

Nei prossimi giorni, sullo sfondo delle crescenti tensioni tra Russia e Ucraina, seicento soldati statunitensi saranno inviati in Polonia e nei Paesi baltici. Un’ulteriore riprova del fallimento degli accordi di pace faticosamente raggiunti al vertice di Ginevra appena la scorsa settimana.

1 2 3 59