PROF. G. SAPELLI: RISCHIO GRECIA – LA TROJKA E’ ALLE PORTE

8

E’ la penna del Professor Giulio Sapelli (ordinario di Storia di Storia Economica presso l’Università degli Studi di Milano) a vergare parole pesanti come macigni: se alla via economica non si deciderà di opporre la via diplomatica e se “Letta ed Alfano non si opporranno direttamente come dovrebbero patriotticamente fare […] faranno entrambi la fine di Papandreu” il quale, lo ricordiamo, ebbe a proporre un Referendum prima dell’arrivo della TROIKA, ed ora non si sa più nemmeno che fine abbia fatto.

La questione non è grave ma gravissima. L’arrivo della TROIKA, come si usa comunemente dire, vuol dire che Banca Centrale Europea (Mario Draghi), Fondo Monetario Internazionale (Christine Lagarde) ed Unione Europea (H. Van Rompuy) si metteranno a dettare legge in casa nostra e ci porteranno alla fame, alla lotta violenta per le strade e allo  smantellamento plenario del sistema di WELFARE STATE, o STATO SICIALE, che dir si voglia. Questo scenario è quello preferito dagli amici di questi soggetti. Attenzione: dei tre sopra citati NON VE N’E’ NEMMENO UNO CHE SIA STATO NOMINATO OD ELETTO DAL POPOLO! Sono tutte persone autoreferenziate, individuate e scelte all’interno delle stesse logge. Un orrore, uno sconcio che non dobbiamo e non possiamo assolutamente accettare. Cittadini e Cittadine, diamoci da fare alla svelta. Non rimane più tempo! Non è più il caso di farci raccontare le cose come stanno da terze persone: dobbiamo studiarle per conto nostro. Solamente così riusciremo ad individuare i suonatori di flauto e gli squallidi usurai, ADORATORI DI MAMMONA. Denunciamo questo abominio creato dai FIGLI DI TROIKA, rendiamo pan per focaccia. Proponete le vostre idee, commentate, spremetevi le meningi. Studiamo tutti e tutte assieme, inventiamoci qualcosa. Inventiamola adesso. Adesso!!!

c4