Marra: Per salvarsi dal clima la cultura di massa si deve azzittare e devono parlare solo i geni: nessuno cioè di quelli che parlano ora..

clima_schiaccia_regime3

La nostra rovina è il malinteso ‘diritto di esprimersi’ oggi vigente. Un ‘diritto ad esprimersi’ che, quando si parla in pubblico, va mediato con il diritto della collettività a non vedersi rubare il tempo dell’ascolto da coloro che non hanno nulla di nuovo o rilevante da dire.

Nessuno di loro è un genio: questa è la caratteristica della sequela interminabile di politici, giornalisti, professori, scrittori, scienziati eccetera che ruotano nel video della TV.

È insomma il trionfo della cultura di massa, e sarebbe giusto, se non fosse pernicioso..

Giusto perché è un piacere che tutti possano parlare e dire il loro punto di vista; pernicioso perché è un modo di soffocare, tra milioni di altre voci, le voci di quei rarissimi il cui pensiero può salvare l’umanità.

Io propongo che tutto continui come prima salvo che per i politici, i quali, prima di poter continuare a parlare, devono firmare una dichiarazione solenne in cui affermano di considerarsi dei geni. Dopodiché, se non superano la prova (la genialità spicca e, se non c’è, si vede un attimo dopo) a casetta..

 

15.10.2014

 

Alfonso Luigi Marra