Marra: La cretinaggine è una patologia, ovvero: motivi per i quali i massoni Hollande e Obama e la massoneria in generale insistono per l’attacco alla Siria.

downloadLa cretinaggine è una patologia di origine psicotica, per di più molto infettiva. 

È palese perché ogni individuo ha un potenziale intellettuale molto grande, cioè più che sufficiente a gestire correttamente l’interrelazione con gli altri.

Il motivo quindi per il quale non ci riesce è che, nel modo in cui elabora il suo sapere, c’è una qualche anomalia.

Anomalia la cui origine è sempre nella psicosi, ovvero in quella paura generalizzata degli altri che pervade l’individuo quando, generalmente per qualche limite legato al suo egoismo, non esercita correttamente l’impegno verso gli altri.

Altri che, a fronte del suo disimpegno, lo recriminano e innescano quel regresso emotivo al quale seguirà poi altro ‘rifiuto’ da parte del disimpegnato causando una reazione a catena che porterà i più partecipativi alla psicosi vera e propria (pazzia), e i più freddi alle varie forme di generica inadeguatezza all’interrelazione, quali l’apatia, l’indifferenza, il cinismo e anche la cretinaggine, oltre a molte altre tipologie di ‘assetti’ psichici generalmente anche molto misti.

Un egoismo, quello al quale mi riferisco, che non è necessariamente colpevole, ma che comunque, nel momento in cui l’individuo esprime un limite, lo penalizza, poiché il limite verrà interpretato dagli altri come una sorta di ‘colpa oggettiva’.

Ad esempio, se sei brutto non ne hai certo colpa, ma questo si configurerà come una ‘colpa oggettiva’ che causerà che le donne non ti amino.

Con il risultato che, se sei capace di uscirne in qualche modo, magari diventi più intelligente degli altri, ma se cadi preda del complesso, quel complesso potrà causare molte tipologie di assetti psichici anomali, uno dei quali, ad esempio, potrà essere la cretinaggine.

Fermo restando che in realtà i belli sono mediamente più cretini dei brutti, ma questo dipende dal fatto che, quando una cultura è sbagliata, come lo è la cultura dell’uomo da quando esiste il monoteismo dogmatico ebraico-cristiano, tutte le occasioni sono buone per essere cretini (il dogmatismo è deviante e alla fine criminogeno).

Ora, la massoneria è un’aggregazione di cretini (‘illuminati’ per tesseramento) dall’origine. Non sorprende dunque che la loro cretinaggine, in questi trecento anni, si sia molto sviluppata.

Cretini e anche accattoni che si vendono da tre secoli ai Rothschild e Rockefeller, che sono invece due dinastie di psicopatici cronici gravi da sempre.

Cose che sto scrivendo velocemente perché mi annoio di ri-scriverle, visto che le ho scritte ben più compiutamente nei mie libri a partire da La storia di Giovanni e Margherita, quasi trent’anni fa.

Il vero problema però non sono loro, ma la società, che è stata contagiata dalla loro cretinaggine (ripeto che la cretinaggine è molto contagiosa).

Società che li dovrebbe arrestare e chiudere nei manicomi criminali, o quantomeno smentire con il dissenso, e invece li sostiene e li vota.

Dissi insomma nel 1985 che la società, non riuscendo a decidere il cambiamento, lo avrebbe subito, come appunto sta accadendo, perché queste cose il cambiamento alla fine lo stanno generando.

Il problema è se nel mentre questi psicopatici cronici gravi ai quali la società si è venduta per un po’ di corrispettivi non hanno condotto oltre il limite della reversibilità l’involuzione climatica e l’inquinamento (Fukushima, ad esempio, produrrà, da sola, più danni della guerra in Siria).

Se è così, non si può certo dire che non abbiamo fatto di tutto perché accadesse..

 

                                                                                         Alfonso Luigi Marra