Marra a Grillo: Non far parlare – ti prego – di signoraggio solo Carlo Sibilia! Fanne l’unico argomento tuo e del M5S fin quando non sarà emerso del tutto!

Il signoraggio è finalmente in parlamento!
ALM

Io non so, caro Grillo, se i miei scritti contano qualcosa, ma se parlerai di signoraggio non avrò per te che parole di elogio.

Quale gioia, infatti, nel vedere Carlo Sibilia parlare a chiare lettere di signoraggio in parlamento!

Ti prego però: non dimenticare di nuovo l’argomento, perché è già accaduto che se ne sia parlato, ma non è servito a nulla, come quando ne ha parlato Di Pietro, Buontempo e persino Scilipoti.

Nessuno più, infatti, ignora il signoraggio, sicché non è renderlo noto che occorre.

Occorre invece sconfiggere questi criminali che lo propugnano con il loro silenzio, e il discorso di Sibilia verrà presto dimenticato se non ne parlerai tu, se non ne farai il tuo cavallo di battaglia!

Perché non dici tu a quella gentildonna di campagna di Boldrini che se non sa che Letta non è un signore, ma è un criminale del bilderberg, deve andarsene a casa a fare la calza, e che se lo sa è collusa anche lei?

Perché non dici a chiare lettere che Letta è un criminale e che sono dei criminali che devono andare in carcere tutti i membri del bilderberg, e che sono associati a delinquere anche tutti quelli che, come Napolitano, lo sanno, ma li sostengono facendo finta di nulla?

22.5.2013

Alfonso Luigi Marra