Governo Renzi e Alfano: un’illusione che durerà da 3 giorni a 3 mesi..

illusione_renzi_alfano[1]

L’unica speranza per questi due illusi sarebbe che li sostenesse Berlusconi.

Sennonché Berlusconi, che per la disperazione un po’ si era illuso anche lui, li avrebbe sostenuti se avesse avuto in cambio, dal PD e dagli apparati massonico/bancari che si sono inventato Renzi, il congelamento dei processi.
Grasso però ha rotto l’incantesimo costituendo il Senato parte civile nel processo per la compravendita dei senatori, un po’ perché effettivamente era il minimo che potesse fare, e un po’ perché ha voluto lanciare il segnale che per la magistratura la casta viene prima di tutto, sicché non avrebbe mai fatto uno sgarro simile ai ‘fratelli’ PM in prima linea da tanti anni nei processi a Berlusconi.
Berlusconi, quindi, non può aspettare più un attimo: deve andare alle elezioni prima possibile perché sa che ogni giorno che passa è buono perché gli arrivino sulla testa nuovi processi, e che la sua unica speranza (illusoria anch’essa) è un risultato elettorale che in qualche modo lo salvaguardi.
Renzi e Alfano sono quindi fritti: o non riusciranno a fare il governo, oppure, se Berlusconi dovesse decidere di farglielo fare affinché un attimo dopo si brucino (più di quanto non siano già bruciati), dureranno non più di due, tre, massimo quattro mesi. Ipotesi, la seconda, molto improbabile, perché Berlusconi sa di avere le ore contate.
Non so com’è possibile che nessuno se ne renda conto.
Che succederà dopo?
Forse la società si inventerà un nuovo mostriciattolo per cercare di eludere ancora il cambiamento, o forse stavolta inizierà a decidersi ad affrontarlo davvero.
È certo comunque che ormai gli esperimenti si consumano in pochissimo tempo.
17.2.2014
Alfonso Luigi Marra