«AVVOCATI PEZZENTI E CAZZI ARRIZZATI»: mia nota difensiva nel procedimento disciplinare per avere io definito tale la categoria degli avvocati. Ovvero, se uno è un genio chi non se ne accorge è un cretino ma chi finge di non accorgersene è un delinquente che la nascente società deve da ora espellere con disonore dai ruoli da cui lo ha fatto e punire perché nessun delitto le è più nocivo di quella finzione.