Angelo Ruggieri di meteoweb si copre di ridicolo

L’abruzzese Angelo Ruggieri di meteoweb, ha composto un articolo il cui unico scopo era quello di dileggiare il sottoscritto, senza nemmeno prendersi la briga di controllare cosa avessi io scritto nel testo originale. Ha criticato il mio elaborato, e la squadra di signoraggio.it, non rendendosi conto di aver assunto come base per sue speculazioni un copia e incolla creato ad hoc da un sito denominato “lavocea5stelle” e non l’originale! Cioè, egli, il Ruggieri, ha tentato di fare il “piacione” copiando a sua volta chi lo aveva fatto prima di lui; il tutto per sostenere che le scie chimiche non esistono, che il cielo è normale così di colore bianco latte; e per farci la sua lezioncina sul clima. Le sue “interviste” riportano citazioni di emeriti sconosciuti i quali smentiscono categoricamente le scie chimiche. Pensate quale tasso di serietà professionale contraddistingua questo Ruggieri.

Lettera ad Angelo Ruggieri.

Mi chiamo Andrea Signini e sono proprio l’autore dell’articolo che è apparso sul presente blog di Gino Marra, sul quotidiano “La Rinascita” e successivamente ripreso – integralmente – da altri siti autorevoli; ma anche da siti da strapazzo, tipo “lavocea5stelle” in cui sei andato a pescarlo tu per realizzare la prova di prosa scritta da presentare ai tuoi padroni del meteoweb.eu. Prova che ti vede, ahimè, bocciato poiché lavocea5stelle non ha ripreso l’intero scritto da me composto, bensì si è limitato a fare un copia e incolla di alcuni estratti nel tentativo di offrire una immagine detestabile del sottoscritto. Ruggieri, ti sei fatto proprio infinocchiare alla grande, non c’è che dire: dopo aver effettuata una breve ricerca sul mio conto, e lì ti sei quasi avvicinato; hai dimostrato, però, di non essere un serio professionista nel momento in cui non ti sei curato di verificare la fonte, certo di avere buone frecce al tuo arco. Ma, in realtà, non avevi nemmeno uno stuzzicadenti, fidati. Sforzandoti di fare il dotto, scomodando addirittura il buon Ippocrate (sebbene nel tuo caso, visto come lavori, sarebbe stato più indicato un Paracelso qualunque), hai seguito la pista di quell’articoletto copia e incolla. Non mi attendo delle scuse. So, per esperienza, che gente del tuo calibro vede di cattivo occhio la correttezza. Ma ti chiedo gentilmente di ripetere lo sforzo da prosatore nel commentare la differenza tra l’articolo originale e quello rifatto da lavocea5stelle. Almeno, ciò, è quanto mi aspetterei da uno come te. Anche se, credo che preferirai sparire lasciando cadere la cosa nel silenzio. N.B. Forse le notizie relative ai disordini sociali scoppiati ad Ottobre, la rivolte popolari delle grandi città d’Italia, lo smantellamento del siderurgico che sta animando gli scioperi della fiom e la riforma dei conti delle Regioni promossa da Renzi e Padoan ti sono sfuggite? Erano tutte cose riportate all’interno dell’articolo originale. Quello che non hai letto e che ti invito a leggere. Scusandomi se la lettura di queste righe abbia potuto distrarti dalle mansioni di circense, porgo distinti saluti.

A. S.