Se contesti vai in galera

 

 

signini-contesti_Large

 

La questione è delicata? Orwelliana? O surreale? Insomma, “fate vobis”, fatto sta che dopo il taglio della libertà individuale occorso al popolo greco, anche dalla terra dei princìpi democratici (gli USA), precisamente da Los Angeles, giunge una notizia che deve destare sdegno (qualora se ne parlasse anche in Italia ma…). Riguarda gli sfortunati impiegati della multinazionale Wal-Mart, leader mondiale della vendita al dettaglio per fatturato e numero di impiegati/e. Proprio un pugno di questi/e ultimi/e ha fatto tristemente le spese per aver osato organizzare una manifestazione al limite del soporifero (vedi foto). Per due giorni si sono riuniti all’ingresso del punto vendita del centro città impugnando innocui cartelli. Questa gente perbene non si è macchiata di alcun reato. Ha, se così la si vuol definire, la colpa di aver osato avanzare richieste dignitose, tra cui: un minimo adeguamento in busta paga per non morire di fame; una limatina agli orari di lavoro giunto ormai a ritmi  disumani e poi… L’IMPOSSIBILE: “the right to speak up without retaliation” – Trad. “il diritto di poter parlare senza il timore di dover subìre ritorsioni”. Lo stesso diritto – guarda caso – sottratto ai greci dai figli di trojka (commissione europea, banca centrale europea e fondo monetario internazionale).

Il permesso di manifestare – ha detto Bruce Borihanh, portavoce del Dipartimento di Polizia di L.A. – scadeva alle ore 18:00 locali quindi abbiamo proceduto ad arrestare quanti e quante si sono spinti oltre l’orario prestabilito – ha concluso fieramente. Che sangue freddo e che spirito di attaccamento alle istituzioni che devono aver mostrato di possedere questi impavidi poliziotti americani (gli stessi identici che poi vanno a fare acquisti nei centri Wal-Mart). E pensare che, ironia della sorte, i manifestanti avevano poc’anzi rivolto una supplica a Barack Hussein Obama affinché spendesse una parola di conforto, forse dimentichi delle sue ultime dichiarazioni sulla necessità del carcere preventivo.

Fonte: Andrea Signini

Fonte: http://money.cnn.com/2013/11/08/news/companies/walmart-protestors-arrested/index.html?hpt=hp_bn1

c4