folklore

Quando il Folklore è un superstite avamposto contro la globalizzazione

Conclusasi la storica Regata delle Repubbliche Marinare alla sua 59/a edizione, il pomeriggio dell’otto giugno scorso. Venezia, la campionessa uscente, vince. A seguire Amalfi, Genova e Pisa. La città toscana è, dunque, arrivata ultima quest’anno, dopo aver perso per un soffio il primo posto nel 2013.

cesare

14 d. C. – 2014 d. C. | Augusto, il sogno di un Impero

Sono passati 2000 anni dalla morte di Augusto, il primo imperatore romano.
Per festeggiarlo, Roma il 19 agosto si è mobilitata. La direzione, nel coordinare la giornata del Campidoglio, si prefiggeva di rendere onore con la scusa di Augusto a tutto il glorioso passato classico del nostro Bel Paese.

brucia

Catacombe dei Santi Marcellino e Pietro: meriti all’Azerbaigian | Gli arabi salvano la cultura al Bilderberg

Le previsioni rimandano al prossimo anno per l’apertura al pubblico delle Catacombe dei Santi Marcellino e Paolo a Roma. Una delle catacombe cristiane più ricche della capitale, una delle più ricche d’Italia, una delle più studiate al mondo, con circa 11 mila tombe distribuite su una superficie di centinaia di chilometri quadrati.

tartaruga-marina

Tartarughe marine un tesoro da preservare

Era stata presa all’amo la tartaruga marina di 250 kg, e circa 40 anni, trovata al largo di Lampedusa. Una specie in via d’estinzione che rischiava di perdere un altro preziosissimo membro.

frana

6 mila comuni con rischio idrogeologico | Legambiente: allarme edilizia non sostenibile

Appena conclusasi, la presentazione di Legambiente al Festambiente lascia l’Italia senza fiato. I numerosi disastri idrogeologici che hanno assillato la nazione in questi ultimi anni sembrano destinati a non essere isolati ricordi. A Ripesca, luogo che ha ospitato l’evento, il dito è puntato contro la mancanza di adeguati interventi tempestivi volti a ridurre la franosità di un territorio, come quello italiano, in molti luoghi per conformazione geologica estremamente cedevole. Ma non è tutto perduto, continuano gli esperti Legambiente, si può ancora entrare in azione, le istituzioni centrali e locali possono attivarsi per preservare il territorio di questi 6.633 comuni ad alto rischio idrogeologico.

guercino-rubato

Un Guercino da 5 o 6 milioni di euro | Furto record a Modena

Sembrava impossibile, eppure nottetempo qualche Arsenio Lupin è riuscito a sottrarre alla Chiesa di San Vincenzo in corso Canalgrande il famoso dipinto del Guercino “Madonna con i santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo”. Un preziosissimo olio su tela del 1639, dimensioni considerevoli di quasi tre metri per due (293 per 184,5 centimetri), dipinto nella prima maturità artistica di Guercino.

arte2

L’arte emergente ha adesso i suoi mentori

Il presidente di ArtBridge, Rodney Durso, sta ultimando i preparativi a L’Aquila per l’Off Site Art. La festa tradizionale della Perdonanza, questo agosto, avrà un’aria di innovazione. Off Site Art, infatti, è un progetto che vuole trasformare, attraverso l’arte pubblica, i cantieri del centro storico di L’Aquila in galleria-museo all’aperto.

fungo

Stagione di Funghi | Regole e Consigli, parla la Forestale

Ci si è lamentati tanto della stravaganza climatica di questa estate, eppure qualcuno ne trarrà vantaggio e a breve, se non da subito.
I boschi, e a volte anche le spiagge, recano sorprese prelibate per i palati più esperti. Inizia, infatti, dopo le piogge augustine la stagione di funghi.

hertz

Her, la potenza della voce e della parola dialogata

Sono innumeri gli aspetti che potremmo sondare dell’ultimo film di Spike Jonze, e molti li abbiamo anche analizzati in precedenti articoli. Ma in particolare uno dei tanti concetti chiave sviluppati dalla trama fantascientifica è incentrato sulla potenza della parola, sulla potenza creatrice, catartica e rigenerativa della parola.

negro

Malinowski: il genio. Prima Parte

Come abbiamo detto nel precedente articolo su questo grande studioso, Borislaw Malinowski fu un tipo particolare di frazeriano, se si può dire che lo fosse. Uno di quelli che si avvicina al grande maestro come allievo di Seligman, un antropologo particolarmente affascinato dalle teorie del Ramo d’Oro, tanto affascinato, a volte, da mistificare, si suppone in buona fede, dati archeologici per piegarsi alle teorie di Frazer.

logo_RAI

La Grande Guerra torna in Rai | Nicola Piovani e Sarajevo

Nicola Piovani si decide a comporre melodie che accompagnino la narrazione che la Rai vuole compiere, anche in 3D della prima guerra mondiale, per perpetrarne la memoria. Una certa titubanza nell’accettare, Piovani l’aveva dimostrata. Eppure, nonostante la sua avversione per la violenza, si è fatto trascinare dalla vicenda dei cinque ragazzi che messi in marcia, compagne le fedeli pistole e qualche mg. di cianuro, per Sarajevo affrontavano il confine tra la vita e la morte per un ideale, il concetto di patria e di libertà ad esso connesso. Questa almeno l’interpretazione che ha ispirato Piovani. Una partitura naturalmente lugubre, militare e fatta di sequenze di adagi, nella quale non poteva mancare un requiem.

veronese

Inedito Veronese a Pallanza | laureanda scopre nuovi dipinti

Parliamo di Cristina Moro, una laureanda della specialistica in Storia e Critica dell’arte all’Università degli Studi di Milano.
La studentessa, originaria di Verbania, stava, infatti, lavorando ad una tesi, assegnatale dai professori Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa su Villa San Remigio a Pallanza.