110_922030985c13378515b14838bd217e62.jpg

Le nuove sanzioni Usa alla Russia

Potrebbero figurare nelle nuova lista dei personaggi russi sanzionati da Washington anche i presidenti delle due principali compagnie petrolifere russe. Le nuove sanzioni annunciate dagli Usa si renderebbero necessarie, a loro dire, come unica misura efficace nel colpire la postura intransigente mantenuta da Mosca in relazione alla crisi ucraina.

110_a6845534d7594f71d8d31949dd070800.jpg

Secondo Putin la rottura con la Russia condurrà l’Ucraina alla rovina

Durante un incontro con i legislatori russi, il presidente Putin ha affermato che il defilamento dal complesso militare-industriale russo condurrà l’Ucraina alla catastrofe.

110_80b76fccbc84ca13b050705003188a0c.jpg

Anche Lugansk si proclama repubblica popolare

Seguendo le orme delle regioni di Donetsk e Kharkiv, anche gli attivisti antigovernativi della regione ucraina di Lugansk hanno proclamato la costituzione di uno Stato sovrano chiamato repubblica popolare di Lugansk.

110_46a2e0c08eedf4a17a1e5431b638486f.jpg

Celebrazione per una divisione Ss in Ucraina occidentale

A pochi giorni dall’anniversario della vittoria sul nazismo, nella città di Leopoli, nell’estremo ovest ucraino, si è tenuta una manifestazione in onore della divisione Galiza delle Waffen Ss che fu interamente composta da volontari ucraini.

110_47529adc818287fceb95341b0a9acb59.jpg

Le tracce nascoste di Warhol │ Inediti nascosti al museo di Pittsburgh

È un floppy del 1985 che ha conservato 12 opere digitali firmate da Andy Warhol (su 18 contenute dal dischetto), che non si immaginava esistessero. È stato Cory Arcangel, un giovane new media artist, noto per delle versioni hackate di noti videogiochi come Super Mario (reso da Arcangel Super Mario Clouds), a coordinare una squadra di tecnici, messi a disposizione dal Computer Club e dalla Carnegie Mellon University, in virtù di una sua intuizione.

110_0e09c65919af8f337ef1f62a66e7a7a0.jpg

Chi sale e chi scende

Le elezioni sono sempre più vicine e i pronostici si fanno sempre più avvincenti anche se ci si aspetta ancora qualche colpo di scena che potrebbe rimettere tutto e tutti in gioco.

110_a8caa4106545bd23f62b6ff532a0f29c.jpg

Le paure di Verdini

Temporali e tempesta continuano a scuotere il partito del Cavaliere. Il motivo del contendere nelle ultime settimane sembra essere sempre lo stesso: il rapporto con Renzi.

110_9c3c0ece95529ba805d1501f323250b6.jpg

Operazione Salvataggio │ I Furti Tedeschi di Opere d’Arte

Ancora ci si lamenta della nazionalità francese della Gioconda, nonostante pare sia stata venduta legittimamente dallo stesso autore; eppure è fatto ovattato silenzio sulle, forse meno famose, ben 1.653 opere trafugate dai nazisti all’Italia e mai restituite. Per la metà sono dipinti, circa 800, e a seguire sculture, arazzi, tappeti, mobili, Stradivari e altri strumenti musicali e, naturalmente, manoscritti.

110_600f63a3e420348d55f647135a2becd1.jpg

Tre nuove domus a Pompei ed è Boom di visite

Già ben 12 mila turisti nel 2013 visitavano Pompei a Pasquetta. Quest’anno, crisi o non crisi, hanno superato i 15 mila. Un incremento del 31 per cento!

110_bff9b810b29ac4dc03106f20e978db42.jpg

La repubblica popolare di Lugansk lancia un ultimatum al governo di Kiev

Secondo quanto reso noto dal servizio stampa della repubblica popolare di Lugansk, i suoi rappresentanti avrebbero inviato un ultimatum al governo di Kiev, minacciando che, qualora le loro richieste non venissero esaudite entro la data del 29 aprile, le milizie popolari passeranno all’offensiva militare.

110_d35846e3e28a50311f52a6dc490d541a.jpg

Truppe Nato si concentrano al confine con la Russia

Secondo il capo di Stato maggiore russo Valery Gerasimov, il dispiegamento di aerei, truppe, navi statunitensi e di altri Paesi membri della Nato ai confini con la Russia sta sollevando le crescenti preoccupazioni di Mosca.

110_de9d10ce71d4159caeb712d780f3df6e.jpg

Kiev sta concentrando soldati e mezzi militari nell’est

L’agenzia d’informazione russa Ria Novosti ha ottenuto una serie di foto satellitari che mostrano inequivocabilmente un grosso concentramento di mezzi militari e soldati dell’esercito ucraino nei pressi di Slaviansk, a nord di Donestsk.